Giornata del Rosario perpetuo in Seminario

Con l’incontro dei gruppi di preghiera “Rosario Perpetuo” e “Fortes in Fide”, svoltosi nel pomeriggio di domenica 25 aprile, ha preso inizio la settimana vocazionale, caratterizzata da diversi eventi di carattere spirituale e formativo a cura dal Centro diocesano vocazioni diretto da don Marco D’Agostino.

Le porte del Seminario si sono aperte intorno alle 14 per accogliere centinaia di uomini e donne che tutti i giorni, in ogni parte della diocesi, pregano per i seminaristi.

Intorno alle 15, dopo la recita del Rosario, è intervenuto mons. Lafranconi che, ringraziando i diversi gruppi presenti per la loro preghiera assidua, ha anche annunciato che nel mese di giugno giungeranno in diocesi le reliquie di S. Margherita Maria Alocoque, l’apostola del Sacro Cuore. Questa preziosa “presenza” caratterizzerà le celebrazioni diocesane conclusive dell’Anno Sacerdotale che Papa Benedetto terminerà proprio nella solennità del Sacro Cuore, giornata di santificazione dei presbiteri.

All’intervento del Vescovo è seguita la Santa Messa, che è stata presieduta dal vicerettore del Seminario don Marco D’Agostino e animata dalla Schola Cantorum di Persico Dosimo. Presenti anche i diaconi che nel prossimo giugno verranno ordinati sacerdoti: don Gabiele Barbieri di Vailate, don Pierluigi Fontana di Vicomoscano e don Gabriele Mainardi di Cumignano sul Naviglio.

Dopo un momento di festa e di beneficenza, nel salone Bonomelli i seminaristi, insieme ad alcuni studenti del liceo paritario classico e scientifico “Vida”, hanno messo in scena lo spettacolo teatrale “Pane e olive” dedicato alla figura di San Filippo Neri. Alle 21 la replica dello spettacolo per i giovani e le famiglie della città.

(fonte: www.diocesidicremona.it)