Si ricomincia un nuovo anno

CREMONA – Questa mattina alle ore 9.30 riaprono i battenti del Seminario Vescovile. I Seminaristi delle classi di teologia si ritrovano per programmare l’inizio del nuovo anno di preparazione al presbiterato, mentre per i ragazzi del Liceo Vida incomincia il nuovo anno scolastico.

Dopo il periodo di vacanza sicuramente ci saranno tante esperienze da raccontare e condividere, c’è chi ha fatto l’esperienza in Albania con don Giovanni Fiocchi (sacerdote cremonese in missione), chi invece è andato all’ordinazione diaconale di don Martin e don Kastriot che si è tenuta in Kossovo, chi ha fatto l’esperienza del Mese ignaziano, altri che invece sono andati nei vari campi estivi con le loro parrocchie… insomma, sicuramente in questi giorni tra alcuni lavori di inizio anno, momenti di ritiro spirituale e di riorganizzazione, ci sarà anche il tempo per condividere tutte queste esperienze interessanti.

Molte sono le novità che in questo momento restano un mistero per ogni seminarista tra le quali capeggiano le nuove assegnazioni degli incarichi annuali e l’assegnazione delle parrocchie per l’esperienza pastorale, ma sicuramente trovano posto anche quelle novità che il seminario ogni anno offre in merito alla formazione e all’esperienza di fede.

La settimana inizierà con la recita comunitaria dell’Ora media e poi con un’incontro con don Enrico Trevisi, il Rettore; questo primo ingresso vedrà impegnati i seminaristi fino alla giornata di giovedì, dopodiché ognuno tornerà nella propria parrocchia e si preparerà al rientro vero e proprio di domenica 20 settembre.

Lunedì 21 riprenderanno i corsi teologici riuniti nel seminario di Lodi con la celebrazione nel pomeriggio del nuovo anno di studio teologico.